• Collazine

#collazine: Intervista a Bruma Art Club


Joey

Come ti sei avvicinato alla tecnica del collage?

Ciò che mi è sempre piaciuto del collage è quello di poter mescolare immagini diverse, diversi "mondi". Trova un modo per farli vivere insieme.

Quali sono le fonti d’ispirazione che stimolano il tuo immaginario?

La musica il più delle volte. Uno stato d'animo, una situazione del giorno in cui la collego a qualche canzone.

Tre parole che rappresentano la tua personale ricerca artistica.

Ricorda. Un'immagine che trasporta o mi rimanda ad un certo punto della mia vita.

Ricerca. Se lavoro con molte immagini cerco di avere un riferimento o una connessione storica tra loro, così che l'immagine stessa funzioni come dato.

Riavvia. Generalmente i miei lavori iniziano in un modo e finiscono in un altro. Molte volte torno indietro, cancello e ricomincio.

Quale è l’oggetto sulla scrivania o nel tuo studio che più ti rappresenta? Perché?

Non ho un oggetto particolare che mi rappresenta, ho molti dipinti e disegni di diversi artisti che ammiro e mi ispirano.

Un consiglio per chi inizia a sperimentare con il collage.

Lasciati trasportare. Siediti per cercare immagini, ritagliale, incollale, crea una nuova immagine. Per me, è avere un momento dedicato a se stessi, un'introspezione, un esercizio necessario. Serve per disconnettersi e connettersi.


Collazine | Collage Art Zine è un progetto indipendente dedicato al mondo del collage e ispirato dai sui protagonisti. E’ un contenitore di opere, interviste, pubblicazioni, open call e mostre, raccolte per conoscere e seguire i progetti e le storie dei collagisti contemporanei.

info@collazine.it

Facebook




arrow&v

Your request has been sent!

 

ISSN 2724-0460

©2020 di Associazione Culturale Menti Colorate