• Collazine

#collazine: Intervista a Stefano Cottarelli


Contemplazione

Come ti sei avvicinato alla tecnica del collage?

Principalmente lascio che le mie emozioni e/o sentimenti si manifestino senza limiti né regole, prendendo loro il controllo del collage stesso.

Quali sono le fonti d’ispirazione che stimolano il tuo immaginario?

Qualsiasi cosa che in qualche modo catturi la mia attenzione. Inizialmente, quando i miei collage erano prettamente digitali, rivisitavo fotografie storiche appartenenti a Brassaï e Willy Ronis, ma ad oggi mi lascio ispirare da tutto ciò che mi circonda.

Tre parole che rappresentano la tua personale ricerca artistica.

Introspezione, quotidianità e surrealismo.


Quale è l’oggetto sulla scrivania o nel tuo studio che più ti rappresenta? Perché?

In realtà non c’è un oggetto in particolare che sento mi rappresenti di più di un altro, alcune volte non utilizzo proprio oggetti per la creazione dei miei collage. Una costante che mi accompagna sempre nella creazione è la musica.

Un consiglio per chi inizia a sperimentare con il collage.

Il mio consiglio è di approcciare al collage in modo liberatorio, di seguire le proprie emozioni e di trasportarle dalla mente alla carta, ma anche di usare un buon tipo di colla!


Collazine | Collage Art Zine è un progetto indipendente dedicato al mondo del collage e ispirato dai sui protagonisti. E’ un contenitore di opere, interviste, pubblicazioni, open call e mostre, raccolte per conoscere e seguire i progetti e le storie dei collagisti contemporanei.

info@collazine.it

Facebook



Join us*

*if you see things in a different way...

Let's be creative together. Please share your CV/Portfolio using the fields below.

arrow&v

Your request has been sent!

 

ISSN 2724-0460

©2020 di Associazione Culturale Menti Colorate