• Rapso

#Collazine: gli appuntamenti da non perdere del World Collage Day

Il World Collage Day è un evento unico nel suo genere: una giornata dedicata alla celebrazione della tecnica del collage, un’occasione per riflettere sulle pratiche contemporanee ma soprattutto sul senso di comunità artistica.


Ric Kasini Kadour, artista e editore della rivista canadese Kolaj, lancia nel 2018 la prima giornata mondiale del collage per ricordare al mondo dell’arte «freddo, competitivo, orientato al denaro e francamente disumano» che esiste una realtà creativa basata sulla cooperazione e il sostegno reciproco. Questa terza edizione è stata segnata dai limiti della condizione di isolamento, ma il desiderio di partecipare non ha scoraggiato gli artisti e le istituzioni che hanno aderito proponendo modalità alternative di fruizione e condivisione.


Collazine ha selezionato gli appuntamenti da non perdere, scaricate qui il poster, armatevi di forbici e di una buona connessione e festeggiate con noi il World Collage Day, sabato 9 maggio 2020.


Workshop con Emma Anna e presentazione del libro Collage Magic

(Baranquilla Colombia)

L’artista e autrice del poster del WCD, condurrà un workshop dal vivo e interattivo ispirato al gioco surrealista "Exquisite Corpse", in collaborazione con il MAMB Museo di Arte Moderna di Barranquilla. I partecipanti sono invitati a pre-registrare il loro interesse al laboratorio contattando il museo. Nel pomeriggio presenterà in diretta Instagram il libro Collage Magic a La Casa Verde, uno spazio creativo indipendente gestito da lei e il suo partner.


Mostre virtuali Collage in Motion e Cut Up o Shut Up!

(Albuquerque, Nuovo Messico)


Il museo di arte contemporanea non collezionabile 516 ARTS inaugura due mostre simultanee e una serie di programmi on line, dedicati al collage, che proseguiranno fino all’estate. Collage in Motion, a cura di Lisa Barcy, indaga il rapporto tra animazione e supporto attraverso le tecniche storiche e i lavori contemporanei di undici animatori. Cut Up or Shut Up!, a cura di Bryan Konefsky, presenta una raccolta internazionale di film collage che attraversa sett’anni di sperimentazioni.


Collage cinematografico L'esercito di Schwitters

(Sanquhar, Scozia)

Lo spazio di rigenerazione urbana MERZ, ha realizzato un video per presentare le 200 cartoline raccolte durante la residenza d’artista di Ric Kasini Kadour. Il progetto ha coinvolto artisti di tutto il mondo chiamati ad inviare a Sanquhar i propri collage in buste personalizzate. Gli interventi lasciati dagli artisti si combinano a quelli dei servizi postali e doganali creando oggetti carichi di valore destinati a supportare la campagna di sensibilizzazione contro la chiusura dell’ufficio postale più antico del mondo.



Virtual Collage Party

(New York, USA)

Stacey Burgay ospita una festa virtuale divertente e accessibile a tutti, artisti e appassionati. I partecipanti registrati sono invitati a realizzare un collage seguendo le richieste dell’artista e rispettando un timer di 22 minuti, se interessati si può partecipare a più sessioni. Alla fine della festa, la creazione potrà essere donata a chi ha bisogno di un piccolo sorriso.

Tutti gli eventi del World Collage Day 2020 sono consultabili su www.kolajmagazine.com



Collazine | Collage Art Zine è un progetto indipendente dedicato al mondo del collage e ispirato dai sui protagonisti. E’ un contenitore di opere, interviste, pubblicazioni, open call e mostre, raccolte per conoscere e seguire i progetti e le storie dei collagisti contemporanei.


info@collazine.it

Facebook

Instagram

arrow&v

Your request has been sent!

 

ISSN 2724-0460

©2020 di Associazione Culturale Menti Colorate